domenica 2 marzo 2014

Con Ovation siamo certi di vedere la spettacolare aurora polare





La Prediction Space Center Meteo e lo Space Weather Prediction Testbed hanno introdotto un nuovo prodotto di prova chiamato OVATION per la previsione dell'Aurora nei due emisferi.
Un lavoro che ha richiesto molti studi e tempo, ma che fornisce dati che illustrano quando sia possibile osservare e quanto brillante potrebbe essere l'Aurora basandosi sulle condizioni del vento solare e del campo magnetico interplanetario.
La mappa mostra anche l'intensità e la posizione dell'ovale aurorale per il tempo indicato nella parte inferiore della mappa. La previsione si basa sulle attuali condizioni del vento solare e il tempo medio per il vento solare per propagare dal satellite ACE nel punto di Lagrange L1 alla Terra. La linea rossa indica la distanza degli spettatori a terra che potrebbero vedere l'aurora, ipotizzando buone condizioni di visione.
A fine febbraio l'Aurora ha superato se stessa e la precisione dei calcoli ha reso fattibile a molti fotografi talentuosi di immortalare le immagini che vedete sotto, catturate e poi condivise su Twitter, Facebook, Flickr e altri social media.


Foto di Martina Gardiner – Dunluce Castle, Ireland


Foto di Carl3mr - Carrawburgh, Regno Unito


Foto di Ian Foote - Gullane, Scozia


Foto di Stoneysnapper - Stonehaven War Memorial, Regno Unito


Foto di Aaron Sarauer – Alberta, Canada

1 commento:

ALESSIO RENDIMONTI ha detto...

che spettacolo!!!