domenica 17 gennaio 2021

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica e golosa di Manami Sasaki

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

Manami Sasaki, durante il blocco per il Coronavirus, ha sviluppato le sue creazioni commestibili.
Ha deciso di alzarsi presto per prepararsi la colazione e quindi avere un'opportunità per non sprofondare nella pigrizia.

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

Così si è talmente appassionata al gusto e ai cambiamenti visivi dei suoi toast mattutini, che ha continuato questa sua forma d'arte culinaria.

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

Utilizzando frutta, verdura, salse e creme spalmabili, l'artista e designer giapponese, riesce a trasformare le fette di pancarré in vere opere d'arte... anche se di breve durata!

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

La sua creatività non ha limiti, come si può vedere, infatti passa da un insieme geometrico a prati fioriti,

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

da giardini zen, a riproduzioni di opere di famosi pittori come Picasso, Paul Rand, Bruno Munari,

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

da una danzatrice di Buyo, a personaggi dei cartoni, all'arte kintsugi, all'omaggio al Bauhaus e tanto altro.

Una fetta di pancarré diventa una creazione artistica di Manami Sasaki

Per aumentare anche la vostra creatività nel prepararvi un delizioso stuzzichino, potete visitare la pagina Instagram di Manami Sasaki, allegra e talentuosa artista designer, dove avrete modo di vedere molte altre sue creazioni golose e invitanti.

venerdì 15 gennaio 2021

Piatti di ceramica e lunghe fibre colorate creano combinazioni inattese di Nicole McLaughlin

L'artista Nicole McLaughlin afferma che con un padre americano e una madre messicana, è stata influenzata dalle aspettative contrastanti ricevute come donna, all'interno delle due culture.

Nel suo studio a Marion, nel Massachusetts, combina artigianato storicamente domestico - ceramica e fiber art - in sculture sorprendenti che esplorano l'identità e il patrimonio, in particolare in relazione alle tradizioni e ai cambiamenti che si verificano con il passare delle generazioni.

Piatti di ceramica e lunghe fibre colorate creano combinazioni inattese di Nicole McLaughlin

Nelle sue opere a tecnica mista, l'artista contrappone le fibre morbide e flessibili con la fragilità dei piatti dipinti con motivi blu su fondo bianco.

Piatti di ceramica e lunghe fibre colorate creano combinazioni inattese di Nicole McLaughlin

Tinti con delicate sfumature e toni della terra, del mare e del cielo, i fili sciolti vengono annodati al centro e intrecciati a una parte dei bordi inclinati delle ceramiche.

Piatti di ceramica e lunghe fibre colorate creano combinazioni inattese di Nicole McLaughlin

McLaughlin spiega quanto sia importante che l'utilità di entrambi gli elementi venga rimossa una volta combinati: "I piatti servono come veicoli per la fibra. Quando la fibra fluisce, si intreccia o incornicia la ceramica distorcendone la funzionalità, ma diventa una componente significativa quando piatto e tessuto si fondono. I recipienti contengono un'espressione di femminilità e un'essenza di storia personale e culturale".

Piatti di ceramica e lunghe fibre colorate creano combinazioni inattese di Nicole McLaughlin

Queste dicotomie nei materiali riflettono anche l'esperienza dell'artista che evita "gli ideali femminili della mia identità messicana. Sono una forza e penso di tendere a spingere i confini di ciò che potrebbe rientrare nelle aspettative femminili nella cultura messicana".

Piatti di ceramica e lunghe fibre colorate creano combinazioni inattese di Nicole McLaughlin

Attualmente, Nicole McLaughlin sta svolgendo un lavoro come insegnante presso la Tabor Academy anche se non tralascia il suo splendido lavoro, infatti vende alcuni pezzi più piccoli di ceramica nel suo negozio.
Inoltre si può seguire il suo lavoro sulla sua pagina Instagram, dove è anche interessante guardare alcuni passaggi del processo del suo lavoro.

martedì 12 gennaio 2021

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Bronx, New York City

Da New York City all'Azerbaigian a Kristianstad, in Svezia, l'artista Lula Goce trasforma muri bianchi in opere d'arte eteree che illustrano la meraviglia e la crescita infantile.

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Kristianstad, Svezia

I suoi murales fondono rappresentazioni fotorealistiche di soggetti adolescenti, con ambienti ultraterreni.

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Belorado, Spagna

Serene e sognanti, le opere spesso sono incentrate su bambini dipinti abilmente che scrutano in lontananza o sono profondamente addormentati.

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Murcia, Spagna

Alti, bellissimi, colorati fiori e verdi rampicanti si snodano intorno alle figure,

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Vigo, Spagna

pesci volanti e uccelli, arricchiscono l'insieme,

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Västervik, Svezia

mentre i bambini, dipinti con toni neutri, tengono tra le loro piccole mani paesaggi rimpiccioliti o bambole-sirene.

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Vilanova i la Geltrú, Spagna

Con sede a Vigo, in Spagna, Goce vende le stampe delle sue opere su larga e piccola scala nel suo negozio,

Lo stupore dell'infanzia nei murales incantati di Lula Goce
Panxon, Nigrán, Spain

ma si può seguire questa fantastica artista e scoprire dove è diretta per il prossimo capolavoro, sulla sua pagina Instagram.

domenica 10 gennaio 2021

Incantevoli scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox di Aline Maire

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

L'artista francese Aline Maire, di Abracadabox Light, utilizza la carta per creare scatole luminose che ospitano scene fiabesche in miniatura. Ogni pezzo non solo mette in mostra la sua abilità, ma la sua sconfinata immaginazione.

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

Ogni complessa composizione 3D comprende strati di sagome di carta meticolosamente tagliate a mano.

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

Una volta disposte le scene, Maire le posiziona all'interno di cornici di legno che contengono luci a LED.

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

Quando sono accesi, gli incantevoli display si illuminano e prendono vita.
E l'artista spiega: "Amo progettare mondi immaginari, disegnarli e poi dar loro vita in 3D. Adoro il momento magico in cui accendo per la prima volta la luce di una delle mie scatole".

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

Dalle maestose balene che scivolano attraverso il mare alle scene di fantascienza ambientate su un terreno alieno, ogni lightbox racconta una storia.

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

In un pezzo particolarmente impressionante, Maire ospita un mitico disegno di drago all'interno di una scatola con un motivo a onde giapponese. Quando è illuminata, l'intera scena sembra essere avvolta da una foschia di fiamme e fumo.

scene di carta realizzate a mano prendono vita in lightbox

Quando non realizza lightbox, Maire crea creature altrettanto stravaganti in feltro di lana. Non c'è fine ai suoi talenti! Potete continuare ad ammirare molte altre creazioni di Aline Maire sul suo sitoweb, sulle sue pagine Facebook e Instagram. Inoltre potete dare un'occhiata al suo portfolio su Etsy.

venerdì 8 gennaio 2021

Flower Bouquet e Bonsai Tree le due nuovissime collezioni della LEGO per gli adulti

Flower Bouquet e  Bonsai Tree le due nuovissime collezioni della LEGO per gli adulti

Alla LEGO non si fermano proprio mai. Ora, hanno rilasciato le loro ultime creazioni che comprendono due nuovi kit di costruzione destinati agli adulti con un talento per la vita vegetale o per la mancanza di essa: LEGO Flower Bouquet e LEGO Bonsai Tree.

Flower Bouquet e  Bonsai Tree le due nuovissime collezioni della LEGO per gli adulti

Questi due set sono stati creati come parte della LEGO Botanical Collection per adulti e sono stati progettati come aiuto alla creatività e allo stress, infatti non c'è bisogno di preoccuparsi di rinvasare o cambiare l'acqua perché queste piante non appassiranno o moriranno mai.

Flower Bouquet e  Bonsai Tree le due nuovissime collezioni della LEGO per gli adulti

Il kit Bonsai Tree ha lo scopo di portare un senso di calma e incoraggiare la consapevolezza ai suoi costruttori mentre si impegnano nel processo di modellatura dell'albero. Utilizzando una varietà di pezzi classici di altri kit, come ali di pterodattilo, teste di robot e cofani per auto si possono ricreare forme botaniche organiche.
Il kit Bonsai è composto da 878 pezzi includendo foglie verdi e fiori di ciliegio rosa, così da poter trasformare il piccolo albero a seconda della stagione.

Flower Bouquet e  Bonsai Tree le due nuovissime collezioni della LEGO per gli adulti

Il set Flower Bouquet è composto da 756 pezzi e può essere trasformato in una serie di fiori, tra cui bocche di leone, rose, papaveri, astri e margherite, personalizzandoli in modo da poter costruire un bouquet a seconda del proprio gusto.

Flower Bouquet e  Bonsai Tree le due nuovissime collezioni della LEGO per gli adulti

Nel video si possono vedere con maggiore chiarezza i particolari dei vari fiori e foglie, i loro colori e strutture.

L'idea è eccellente, come sempre LEGO si è superata con queste nuove creazioni che saranno sicuramente un piacere sia per gli appassionati di lunga data, che per i principianti.

martedì 5 gennaio 2021

Centrotavola dell'Epifania 2021

Centrotavola dell'Epifania 2021 realizzato da TulipanoRosa

Allora carissimi, preparate calze, dolcetti, carbone, ecc.? E il Centrotavola? Io l'ho preparato anche se non saremo in molti a sederci attorno alla tavola, ma mi rilassa dedicarmi a crearlo e condividerlo con chi ci sarà e chi lo vedrà da lontano per il motivo che tutti ben conosciamo: Coronavirus.
Comunque, dopo il "roseo futuro" auspicato col mio Centrotavola di Capodanno, anche per l'Epifania ho voluto realizzare qualcosa di diverso dal solito. Ed ecco una caramellona gigante che troneggerà sulla tavola.
E ora vi spiego come l'ho realizzata.

Occorrente

Sacchetto di tessuto blu a pois cm. 40 X cm.50
Nastro bianco di raso cm. 280; alto cm. 2
Ovatta
Forbici
Ago e filo

Esecuzione

Ho iniziato a scucire il lato più corto del sacchetto per poi rifare un piccolo orlo per tutta la sua lunghezza.
Ho poi diviso il nastro in quattro parti e con i primi due ho legato uno dei lati corti del sacchetto lasciando circa otto centimetri di tessuto arricciato e gonfio. Ho così inserito l'ovatta per imbottire il sacchetto.
Ho poi preso gli altri due nastri e ho provato a chiudere l'altro lato, ma non rimaneva uguale all'altro. E così, dopo vari tentativi, mi è venuta in mente un'idea geniale... ho usato un elastico! E con questo allungabile "amico" ho stretto il lato del sacchetto per poi ricoprirlo con i due nastri. Fatto!
Il Centrotavola è finito e la caramella gigante mi osserva dal tavolo e come me, sicuramente, spera d'essere apprezzata dai commensali.
Sono molto contenta del risultato e lo sono stata ancora di più quando il mio carissimo amico Tiziano gli ha scattato la foto. Come sempre uno scatto perfetto! Quindi un grazie gigantesco a lui unito a dolcissimi auguri, che estendo a tutti voi, di trascorrere il giorno della Befana gustando un sacco di dolcetti tra i quali non mancheranno di certo le caramelle...
Vi ricordo inoltre, che cliccando su Album Fotografico troverete tutti i Centrotavola realizzati da me per le varie ricorrenze, ma potete comodamente rivederli tutti, sulle mie pagine Instagram e Pinterest.

lunedì 28 dicembre 2020

Centrotavola di Capodanno 2021

Centrotavola di Capodanno 2021 realizzato da TulipanoRosa

Mancano pochi giorni e finalmente questo 2020 si concluderà. Sappiamo bene cosa è stato viverlo quindi non continuiamo a elencare tutto il negativo che ci siamo trascinati mese dopo mese. Pensiamo positivo. Un nuovo anno sta per giungere con qualche buona notizia e sperando che si concretizzino, cerchiamo di dedicarci a cose più divertenti e rilassanti come il Centrotavola di Capodanno.
Come sempre l'ho già preparato e ora vi spiego come ho fatto.

Occorrente

Pashmina rosa
Melograni rosa 7
Stelle di Natale rosa 7
Rose bianche 3
Palline rosa lucide 3
Ciuffetti argentati 2
Foglioline argentate 2
Mazzetto di bacche rosa 1
Cordoncino argentato sottile lungo cm. 140
Colla a caldo

Esecuzione

Quando ho pensato di realizzare il Centrotavola di Capodanno, ho riflettuto su come farlo. Ho quindi deciso di realizzarlo rosa. Il fututo deve essere roseo!
E così, ho iniziato a realizzarlo utilizzando una pashmina che ho arrotolato morbidamente attorno ad uno strato di carta per dargli una forma rotonda, ma ricoprendo anche la parte centrale aggiungendo altra carta per dargli stabilità.
Ho poi iniziato a sistemare le stelle di natale e le rose nella parte esterna con poche gocce di colla a caldo. Ho quindi sistemato i melograni e le palline rosa nella parte centrale del Centrotavola.
Ho preso il cordoncino argentato e l'ho diviso a metà e con l'aiuto di altra colla a caldo, l'ho fissato su due parti opposte dell'insieme formando delle semplici volute.
Per concludere ho aggiunto i ciuffetti e due foglioline argentati e il mazzetto di piccole bacche rosa. Finito!
Mi sembra un buon lavoro, ma come sempre, bisogna attendere il giudizio di chi sarà a tavola con me per il cenone e chi lo potrà vedere solo in foto come voi!
Per fortuna ho sempre il carissimo Tiziano, amico di lunga data, fotografo, blogger e genio dell'economia, che come molte altre volte, anche stavolta, ha reso il mio Centrotavola un capolavoro! Perciò a lui dedico un grazie enorme e speciale e un augurio di cuore, che estendo a tutti voi, per un Nuovo Anno rosa in tutti i sensi.
Vi ricordo inoltre, che cliccando su Album Fotografico troverete tutti i Centrotavola realizzati da me per le varie ricorrenze, ma potete comodamente rivederli tutti, sulle mie pagine Instagram e Pinterest.