sabato 21 novembre 2020

Fiabe e glamour nelle torte e pasticcini di Liz Joy Murray

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

L'artista di dessert Liz Joy Murray di Inspired to Taste, decora torte e pasticcini con squisiti disegni talmente belli che è quasi un peccato doverli mangiare.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Combina le sue esperienze nell'illustrazione e nella direzione artistica con la panificazione per creare dolci accattivanti per feste, marchi ed eventi promozionali.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Sebbene il vasto portfolio di Liz Joy includa una vasta varietà di dolci, è soprattutto conosciuta per le sue incredibili torte fantasy.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Cappuccetto Rosso, Peter Pan, ballerine, fate, sirene sono solo alcuni dei soggetti che raffigura con la sua arte dolciaria perfetta.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

L'artista dei dessert inizia disegnando diverse idee sulla carta, poi passa alla realizzazione dei suoi capolavori

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

partendo ovviamente dall'impasto e dai vari elementi decorativi. Quando la torta è pronta Liz Joy trascorre molto tempo proprio sul design finché non risulta di suo gradimento.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Usa una varietà di timbri e stampi testurizzati per migliorare la glassa e applica strati di vernice zuccherina con il pennello per dare luci e ombre alle sue immagini. Tutti gli ingredienti che usa sono, naturalmente, completamente commestibili.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Oltre alle sue straordinarie torte, Liz Joy produce anche pasticcini a forma di diversi indumenti e accessori alla moda. Questi capolavori in miniatura sono tagliati a forma di jeans, abiti, top, scarpe, borse, cappelli, costumi e poi decorati con strati di glassa testurizzata.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Aggiunge anche dettagli più fini per emulare materiali come pizzo, denim, maglia e cuoio. Alcuni di questi biscotti prendono persino ispirazione dalle passerelle glamour e dai look del Red Carpet.

Fiabe e glamour nelle torte di Liz Joy Murray

Potete immergervi nel dolce mondo Liz Joy Murray continuando a guadare i suoi capolavori sul suo sito web e sulle sue pagine Instagram e Facebook.

mercoledì 18 novembre 2020

Horticus l'elegante "muro vivente" esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Lo studio di design, con sede nel Regno Unito, Horticus, ha sviluppato un sistema modulare di pareti viventi che porta la vitalità della natura in qualsiasi casa.

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Anna Lisovskaya, fondatrice di Horticus, ha cercato di combinare l'innovazione salvaspazio con comodità e accessibilità al giardinaggio in vaso. Il risultato è un sistema elegante ma pratico, che rinfrescherà i sensi e migliorerà l'estetica di ogni ambiente.

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Questa struttura flessibile è pensata per essere avvitata direttamente nel muro permettendo di modificare il layout come si preferisce. Si compone infatti di una struttura esagonale in acciaio verniciato a polvere e fioriere in terracotta che riposano all'interno.

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Le fioriere sono dotate di una griglia di fori per l'irrigazione e possono essere facilmente asportate e riposte nel telaio. Ciò rende straordinariamente semplice nutrire, mantenere e riorganizzare il proprio habitat vitale nel modo che si preferisce.

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Anche se non si è un "pollice verde", Horticus consente di affrontare facilmente la sfida di un giardino verticale interno offrendo servizi di progettazione, istruzioni di installazione approfondite e un'utile guida alle piante più adatte al livello di abilità di ciascuno.
E se poi si cambia idea e si vogliono togliere le piante, l'installazione stessa è visivamente accattivante di per sé. Può quindi diventare un insieme di ripiani per piccoli oggetti e accessori.

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Comunque, anche se non si è sicuri delle proprie capacità come giardinieri, si può iniziare con il kit piccolo di Horticus, che include un telaio in acciaio e tre fioriere in terracotta.

Horticus l'elegante muro vivente esagonale ospita piante sulle pareti di casa

Potete vedere molte più immagini del sistema modulare Horticus sul suo sito web, su Instagram, su Facebook e su Pinterest e con la sua semplicità e versatilità potrebbe ispirarvi a diventare giardinieri provetti!

domenica 15 novembre 2020

I colori della Luna di Marcella Giulia Pace

I colori della Luna di Marcella Giulia Pace

La prossima volta che qualcuno chiede di che colore è la Luna si può solo rispondere che dipende dalla notte. A volte il nostro satellite brilla nei toni del grigio e altre volte nei toni del rosso e del marrone. Il colore dipende anche da dove la si guarda.

Infatti, grazie al lavoro della astrofotografa nata a Ragusa, Sicilia, Marcella Giulia Pace in 10 anni, da diverse località dell'Italia, si può ammirare questa immagine che racchiude i colori apparenti della Luna piena.

La Luna oscura, che risplende alla luce solare riflessa, appare di un magnifico grigio sfumato di marrone. Vista dall'interno dell'atmosfera terrestre, tuttavia, la Luna può apparire molto diversa.

Una Luna di colore rosso o giallo di solito indica che è vista vicino all'orizzonte. Lì, una parte della luce blu è stata dispersa da un lungo percorso attraverso l'atmosfera terrestre, a volte carica di polvere sottile.

Una Luna di colore blu è più rara e può indicare una Luna vista attraverso un'atmosfera che trasporta particelle di polvere più grandi.

Ciò che ha creato la Luna viola non è chiaro: potrebbe essere stata causata da una combinazione di diversi effetti.

L'ultima immagine cattura l'Eclissi Lunare Totale del luglio 2018 - dove la Luna, all'ombra della Terra, appariva di un debole rosso, a causa della luce rifratta attraverso l'aria intorno alla Terra.

Qualunque sia il suo colore bisogna comunque ammettere che la Luna è stata, è e rimane una delle meraviglie più romantiche e affascinanti che la natura ha avuto la bontà di creare per i nostri occhi e in qualche caso anche per il nostro cuore!

martedì 10 novembre 2020

Scatole di mentine Altoids diventano tele e tavolozze per dipinti ad olio in miniatura di Remington Robinson

L'artista Remington Robinson, con sede in Colorado, crea capolavori di paesaggi in miniatura sia negli Stati Uniti che all'estero e li racchiude all'interno di piccole scatole di mentine marca Altoids.

Robinson, come i celeberrimi impressionisti Monet e Renoir diventati famosi per i loro squisiti dipinti en plein air, cattura l'atmosfera della vita all'aria aperta in un momento specifico nel tempo.

L'artista inserisce piccoli pannelli di legno nei coperchi dei contenitori di mentine prima di recarsi in un nuovo sito scelto per la sua nuova opera, quindi utilizza il contenitore di metallo vuoto come tavolozza con la gamma di colori ad olio scelti per l'occasione.

Robinson spiega: "Uso un nuovo contenitore ogni volta e, quando ho finito, il dipinto rimane nel contenitore in cui è stato dipinto, completo della tavolozza di colori scelti per crearlo".

E prosegue: "E' quindi fondamentalmente come un piccolo artefatto artistico. La vernice che rimane nel contenitore la faccio asciugare, però non considero sprecare la vernice "inutilizzata" perché anche questo è, in un certo senso, parte dell'opera d'arte".

Una volta che ha finito, Robinson fotografa il pezzo completato di fronte alla sua posizione originale in modo che gli spettatori possano confrontare la sua rappresentazione realistica con la realtà.

Robinson ha portato la sua serie Altoids in una varietà di paesaggi diversi, come fattorie, montagne, foreste, spiagge e persino in città e afferma che le piccole dimensioni di questi pezzi hanno reso la pittura plein air "molto accessibile" e "ha aperto la porta alla possibilità di essere un artista prolifico".

Sorprendentemente, queste opere d'arte tascabili appaiono realistiche e dettagliate quanto i dipinti su larga scala. Robinson utilizza pennelli a punta fine per rendere con cura la luce e l'ombra dei suoi soggetti. "Dipingere in piccolo richiede dettagli e aiuta ad avere uno sfondo nella pittura di fotorealismo", continua.

"Quindi, ogni dipinto in miniatura può essere paragonato a una piccola sezione di un dipinto di fotorealismo più grande.
Una cosa che forse rende la pittura in miniatura diversa e importante è rendere l'opera leggibile a prima vista.
E' meglio non includere troppi elementi di distrazione nella composizione."

Si può seguire questo bravo artista delle miniature bucoliche sul suo sito web e sulle sue pagine Instagram e Facebook.
Inoltre si possono acquistare le sue creazioni sul suo negozio online.

domenica 8 novembre 2020

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

Raphael Vanhomwegen descrive il suo processo artistico come "brainstorming visivo", una tecnica che implica la riproduzione rapida dei suoi dipinti digitali "per mantenere una sensazione spontanea di andare con il flusso".

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

L'artista belga raffigura città costruite verticalmente con case, negozi e lunghe rampe di scale che sorgono da una collina o da uno specchio d'acqua.

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

Le sue opere vanno dal technicolor a tonalità neutre o a grigi melange. L'architettura svettante è ultraterrena e persino presagio in quanto sembra sbirciare attraverso la nebbia circostante.
In molte opere, alcune figure sono appollaiate sui balconi o uno sciame di uccelli vola libero sopra le città.

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

Quando dipinge, Vanhomwegen si concentra sui suoi pensieri interni e si permette di muoversi comodamente attraverso la pratica per aggiungere una nuova passerella o una vite frondosa.

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

"Devi almeno essere ossessionato da un argomento particolare che esplorerai più del necessario", condivide l'artista in una intervista, sottolineando che i suoi preferiti sono case minuscole e scene ambientate sulla luna.

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

Allo stesso modo, si sforza di impregnare ogni opera d'arte con volume ed energia, un'idea che spiega: "Ogni pennellata dovrebbe avere un significato per essere visivamente interessante. Questo è idealistico, ovviamente. Sono anche una di quelle persone che pensano che niente sia più bello di uno schizzo. Non ho quasi mai visto un disegno finito che avesse un aspetto migliore di uno schizzo molto buono. Ecco perché non finisco quasi mai i miei disegni. È come aggiungere più note a un pezzo musicale perfetto. Semplicemente non ne vale la pena".

Città verticali svettano nel cielo nei dipinti digitali di Raphael Vanhomwegen

Se volete tenere il passo con i dipinti architettonici ultraterreni di Vanhomwegen, artista di talento, seguitelo sulla sua pagina Instagram.

martedì 3 novembre 2020

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Con le prossime Feste alle porte, nonostante il periodo alquanto serio e pericoloso, penso che tutti siamo d'accordo sul fatto che l'unico piatto di cui non si potrà fare a meno è una torta deliziosa.

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

E se state cercando anche voi l'ispirazione, la pasticcera autodidatta e "esperta di torte" Helen Nugent fa proprio al caso nostro.

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Crea bellissime torte per ogni occasione e la cosa più importante, pare siano sorprendentemente facili da preparare in casa.

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Dalla preparazione della perfetta crosta alle tecniche di decorazioni essenziali, le sue istruzioni facili da seguire consentono a chiunque di preparare le proprie torte salate e dolci.

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

La stessa pasticcera spiega: "Spero di poterti ispirare a prendere un mattarello, buttare giù un po' di farina e impastare per immergerti nel gioco della torta".

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Helen Nugent vive a Toronto, in Canada, quindi ha già creato le torte per il Ringraziamento canadese, che cade il 12 ottobre,

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

condividendo le ricette sul suo blog come le prelibate torte con la zucca o i mirtilli, ma i suoi suggerimenti sono estesi a tutte le altre golosità che richiedono l'elaborato design di pasticceria.

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Nugent non solo pubblica splendide foto dei suoi dolci su Instagram, ma condivide anche i suoi segreti di cottura tramite il suo blog e sul libro di cucina che ha pubblicato di recente: "Pie Style".

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Quindi, se volete dilettarvi a preparare un dolce che solleverà un po' gli animi, potete vedere e ammirare le creazioni di Helen Nugent sul suo blog, sulla sua pagina Instagram o acquistare il suo libro Pie Style.

Le bellissime torte artigianali di Helen Nugent

Un'ultima cosa. Sapete cosa scrive la pasticcera sul suo blog a proposito delle difficoltà nel preparare le torte? Questo: "Aspettare che si raffreddi prima di divorare tutto!
E allora, al lavoro golosoni!

venerdì 30 ottobre 2020

Kayabuki-no-Sato lo storico villaggio giapponese protetto dal fuoco

Kayabuki-no-Sato lo storico villaggio giapponese protetto dal fuoco

La storica comunità di Kayabuki-no-Sato a Miyama vicino a Kyoto, è un piccolo villaggio di case con strutture giapponesi uniche con un robusto tetto di paglia proprio per resistere alle forti nevicate.

Kayabuki-no-Sato lo storico villaggio giapponese protetto dal fuoco

Sebbene la designazione attiri ogni anno turisti desiderosi di studiare l'architettura e la storia locale, c'è anche un'altra attrazione insolita che cattura numerosi turisti.

Kayabuki-no-Sato lo storico villaggio giapponese protetto dal fuoco

Chiamato semplicemente Water Hose Festival, l'evento semestrale, prevede il test della capacità del sito di rispondere ad un'eventuale incendio.

Kayabuki-no-Sato lo storico villaggio giapponese protetto dal fuoco

La natura infiammabile e storica delle strutture di Kayabuki-no-Sato ha spinto i custodi a installare enormi irrigatori per prevenire danni estesi.

Ogni anno, a dicembre e maggio, vengono testate le linee e le case vengono irrorate da getti d'acqua, come mostra il video.
I sistemi di irrigazione sono nascosti all'interno di strutture che imitano l'architettura delle case del villaggio che aprendo il tetto, permettono all'acqua di fuoriuscire.

Kayabuki-no-Sato lo storico villaggio giapponese protetto dal fuoco

Un processo davvero spettacolare e geniale!