mercoledì 25 ottobre 2017

Centrotavola di Halloween 2017

Centrotavola di Halloween 2017

La particolarità della Festa di Halloween è che ci dà modo di usare la nostra fantasia per riunire, divertire e spaaaventaaare i nostri familiari e amici.
Addobbare la casa con qualche simbolo proprio della festa, cucinare occhi di drago, ali di pipistrello, eccetera, eccetera sarà un gioco da ragazzi. Come del resto preparare un centrotavola per la cena diventa essenziale!
Come vedete il mio è già pronto, quindi ora vi spiego come l'ho fatto.


Occorrente

Zucca di polistirolo circonferenza cm. 46, altezza cm. 15
Crisantemi arancione 2
Fiori di aconito 7
Nastro di pizzo lilla lungo cm. 120, alto cm. 16
Nastro a rete sottile cm. 80, alto cm. 4
Nastro di cotone opaco arancione alto cm. 2
Spilli


Esecuzione

Questa simpatica zucca mi aiuta già da un paio d'anni a creare il centrotavola di Halloween. Quest'anno però avevo in mente qualcosa di diverso, così ho comprato una bottiglietta di colore metallico e con un pennellino l'ho dipinta d'argento.
Sia nastro di pizzo lilla, che la retina nera sono molto morbidi, quindi mi è stato facile, partendo dal picciolo della zucca, iniziare a fissarli con un paio di spilli facendoli quindi ricadere sul davanti e a lato della zucca.
Con l'aiuto di altri spilli ho fissato i due crisantemi arancioni e poi, per abbellire l'insieme, ho aggiunto un fiocchetto di nastro di cotone arancione vicino al picciolo e inserito qua e la i fiori di aconito, che come sicuramente saprete, è una pianta velenosa, quindi adatta alla serata!

Userò la tovaglia bianca dato che mi sembra faccia risaltare maggiormente i colori del centrotavola e i nuovi piatti quadrati neri.
Non ho specificato la lunghezza del nastro di cotone arancione che ho usato anche per il fiocco per legare i tovaglioli. Perciò se vorrete farlo anche voi tenete presente che per fare una gassa ne occorrono circa cm. 25.

Allora streghette, basta svolazzare sulle vostre scope, è tempo di mettersi al lavoro! Che col cuore, vi auguro sia non buono, ma ottimo!

La foto è stata scattata da Tiziano Caviglia; troverete le sue foto anche su Flickr.

Nessun commento: